SEALteamTwo
SEAL Team Two
SEAL TEAM TWO
Official Airsoft forum

Ultimi argomenti
» Come eravamo in viet nam (foto)
6th Luglio 2016, 4:18 pm Da COWBOY

» Vietnam Day
14th Giugno 2016, 10:11 am Da COWBOY

» Link 1
14th Aprile 2016, 10:16 pm Da Capt.MIKE

» FAQ( Domande Frequenti )
12th Aprile 2016, 12:39 am Da But

» nuovo club
30th Novembre 2015, 6:05 pm Da COWBOY


NUOVE NORME 2013/2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NUOVE NORME 2013/2014

Messaggio Da But il 24th Giugno 2013, 4:09 pm

Parte 1:
Affiliazione e Stile

Art.1 - Modalità di Affiliazione
Chi intendesse entrare a far parte del Club  dovrà semplicemente contattare uno dei membri del Direttivo (i cui ESTREMI sono postati nell'apposita sezione del sito dell'associazione) e segnalare il suo desiderio di adesione. Seguirà un incontro informale durante il quale all'aspirante Associato verrà esposta una panoramica del Club e delle sue attività e funzionamento e durante la quale gli sarà possibile porre domande e chiedere DELUCIDAZIONI su punti eventualmente NON chiari. In seguito all'incontro avrà la possibilità di giocare una partita di prova. Se in seguito a questo l'aspirante Associato sarà  ritenuto degno dal Direttivo in linea con l'ideologia e lo stile di comportamento del Club, verrà quindi ammesso a tutti gli effetti.

Art.2 - Iscrizione
L'iscrizione ha validità di un anno e segue la durata dell'anno solare,  il suo costo viene stabilito in €35,00  per l'esclusiva copertura dell'iscrizione allo ASWG fino a dicembre 2013.che comprende un'assicurazione sportiva.
Da Gennaio 2014 valuteremo la cifra , che dovra'  comprendere , oltra all'assicurazione anche un contributo del club.
inoltre sara' Obbligatorio il certificato medico per l'attività sportiva non agonistica in forma originale.
L'associazione non accetta giocatori minorenni.

Art.3 - Stile
Il Club  stabilisce la sua divisa ufficiale INSPIRANDOSI AI  Navy Seal in vari anni di storia.
  
SPECIFICO:
Anni

- 1965/68
Tiger/ERDL

-1995/2000
woodland

-2001/2008
BDU 3 colour

-2009/.....
Combat-AOR1,AOR2,MULTICAM.

Si possono usare anche repliche di un certo spessore( vicino alle originali ) Per info marche chiedere al direttivo!
Questo per quel che riguarda le mimetiche scelte dal direttivo ,nelle varie missioni .
Ricordo che il direttivo scegliera' con descrizione la mimetica da usare ,tenendo conto di tutti gli affiliati.
Invece per chi vuole cimentarsi in qualcosa di piu professionale (DEV GRU) Reenacting & Reenactors, troverà le info prossimamente.

Art.4 - Frequenza di gioco
Il Club non progetta incontri a cadenza regolare. Tendenzialmente si stabilisce una partita sicura ogni due settimane, la Domenica. Il Direttivo si fa carico del dovere di avvisare gli Associati riguardo date, orari e modalità degli incontri con il giusto preavviso.
 Non esiste alcun obbligo di frequenza, ma si richiede di confermare la propria presenza agli incontri non più tardi di 4  giorni prima della data stabilita, riferendo la propria disponibilità al Segretario del Direttivo, o tramite forum. L'assenza di conferma varrà automanticamente come una non adesione, senza necessità di contattare il direttivo.

Art.5 - Modifiche al tempo di gioco
La durata di ogni partita viene stabilita con precisione nel momento in cui viene decisa la data, e comunicata con il resto dei dati riguardo all'incontro ad ogni socio entro il tempo prestabilito per permettere una serena e corretta organizzazione per ciascuno. Qualunque necessità di allontanarsi dal campo da gioco prima del termine ufficiale della partita va comunicata al Direttivo prima dell'inizio della partita o, in caso di emergenza, tempestivamente prima di lasciare il campo.

Art.6 - Mantenimento del Campo da Gioco
Durante la permanenza sui campi da gioco e all'interno del contesto del Club sono vietati comportamenti che possano ledere l'integrità del campo da gioco stesso, sia per la vegetazione che per gli animali. Eventuali violazioni saranno sanzionate con richiami ufficiali e con sospensioni a discrezione del Direttivo fino ad arrivare ad una Espulsione allo scattare della terza sospensione.

Parte 2:
Sicurezza

Art.7 - Sicurezza
Ogni Associato ha l'obbligo di indossare durante tutta la permanenza sul campo da gioco le dotazioni di sicurezza, composte da:
Occhiali balistici
Caschetto/Elmetto (obbligatorio solamente in campo da gioco Urbano)
Anfibi/Scarponcini da Trekking
E' vietato rimuovere una qualunque delle protezioni finchè si rimane nelle vicinanze del campo da gioco mentre una partita è nel suo svolgimento.

Art.8 - Settaggio e Sicurezza delle ASG
Le Air Soft Guns (Da adesso ASG) devono obbligatoriamente rimanere entro la potenza di un Joule. In qualunque momento un Associato può richiedere che un'ASG venga controllata, così come un membro del Direttivo può pretendere di controllare l'ASG di uno degli associati per verificarne l'idoneità con quanto sopra richiesto. Nel caso di una palese violazione delle disposizione sopracitate, il Socio riceverà un richiamo ufficiale. Al secondo richiamo ufficiale per il medesimo motivo, il Socio verrà espulso e segnalato alle Forze dell'Ordine nell'ambito del reato di "Lesioni Personali" (se in presenza di lesioni personali ripetute e dolose) come sancito dal codice penale:
Codice penale italiano Art. 582 - Lesioni Personali
Chiunque cagiona ad alcuna una lesione personale, dalla quale deriva una malattia nel corpo o nella mente, è punito con la reclusione da tre mesi a tre anni. Se la malattia ha una durata non superiore ai venti giorni e non concorre alcuna delle circostanze aggravanti previste negli Artt. 583 e 585, ad eccezione di quelle indicate nel  n.1 e nell'ultima parte dell'articolo 577, il delitto è punibile a querela della persona offesa.

Art.9 - Trasporto e uso responsabile delle ASG
Le ASG devono sempre venire trasportate come da disposizioni delle forze dell'Ordine: fuori vista e fuori portata, non pronte all'uso. Dovranno quindi venire trasportate da e verso il campo da gioco nella loro confezione originale o in una apposita custodia, non nell'abitacolo del proprio veicolo ma nel bagagliaio per evitare una segnalazione per "Procurato Allarme" come sancito dal Codice Penale Italiano:
Codice penale italiano Art. 658 - Procurato allarme presso l'Autorità
Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l'autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da €10 a €516
Agli Associati è permesso partecipare ad attività e tornei di altre associazioni, per quanto sia gradito un avvertimento al Direttivo, del qualie non è tuttavia necessaria alcuna autorizzazione formale. Si sconsiglia però l'utilizzo sconsiderato della propria ASG in contesti esterni ad attività di un Club o al di fuori della propria proprietà privata in base a quanto sancito nell'art. 658. Il club non si ritiene responsabile del comportamento dei suoi associati che scelgano di non rispettare le sopra elencate indicazioni di utilizzo (in caso di utilizzo sconsiderato della propria ASG al di fuori dell'ambiente controllato dai membri del direttivo, ogni responsabilità ricade sul proprietario di tale ASG), regolamentazione e trasporto delle ASG. Le ASG sono le uniche "armi" permesse in campo.

Parte 3:
Comportamento

Art.10 - Dichiarazione del "Colpito"
Se colpito, il giocatore ha l'obbligo di dichiararlo in maniera chiara ed inequivocabile gridando "Colpito" ed esponendo la pettorina gialla.

Art.11 - Intimare il "Fermo"
E' vietato, per motivi di sicurezza, sparare ad altri giocatori sotto la distanza di 5 metri. Nel caso in cui vi sia un contatto visivo con un giocatore avversario all'interno del raggio dei 5 metri di distanza, il giocatore dovrà puntare l'ASG  ed intimare il "Fermo" a voce. Il "Fermo" è considerato com eun colpo a segno e il giocatore "fermato" deve considerarsi "Colpito" e agire di conseguenza. Il "Fermo" va intimato ad una persona per volta, e non si considera cumulativo per colpire più persone.

Art.12 - Lealtà e Correttezza
Si fa affidamento sulla sportività degli Associati per la correttezza ed equa determinazione dei colpiti. In caso di situazioni ritenute dubbie si può richiedere l'intervento di membri del Direttivo per una decisione arbitrale. E' tuttavia da auspicare che simili situazioni non si verifichino in fase di allenamento e siano rare in fase di amichevoli o tornei. Si fa affidamento anche sul comportamento corretto e dignitoso di ciascuno dei soci. Liti, discussioni incivili, insulti e bestemmie sono sanzionate con richiami ufficiali e sospensioni, allo scattare del terzo dei quali avviene l'espulsione dal Club senza appello, e la segnalazione del proprio nominativo come persona non gradita agli altri Club.

_________________
Non esitare ......nel dubbio .... Segui L'istinto ....
avatar
But
Admin

Messaggi : 2441
Data d'iscrizione : 03.09.09
Età : 48
Località : TRIUGGIO

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum