SEALteamTwo
SEAL Team Two
SEAL TEAM TWO
Official Airsoft forum

Ultimi argomenti
» Come eravamo in viet nam (foto)
6th Luglio 2016, 4:18 pm Da COWBOY

» Vietnam Day
14th Giugno 2016, 10:11 am Da COWBOY

» Link 1
14th Aprile 2016, 10:16 pm Da Capt.MIKE

» FAQ( Domande Frequenti )
12th Aprile 2016, 12:39 am Da But

» nuovo club
30th Novembre 2015, 6:05 pm Da COWBOY


OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da reporter Larry il 13th Aprile 2011, 11:10 pm

OPERAZIONE PEGASUS 1968 COLLINA TIMOTHY.

Quando un soldato riesce ad avere la forza fisica e psichica per resistere 77 giorni in un posto tra i più abbandonati dal Nostro Signore, l’ultima cosa che desidera è arrivo di una forza di soccorso.

Non doveva essere “ un soccorso inteso come salvataggio, ma piuttosto un soccorso inteso come la riapertura delle vie di comunicazione di terra e l’eliminazione del nemico grazie ad operazioni mobili”. Cosi si espresse il comandante del MACV, il generale William C. Westmoreland in persona. E le sue non erano solo parole. 2 giorni prima dell’inizio dell’operazione Pegasus, i marines attestati a Khe Sanh avevano lanciato la loro prima offensiva. La compagnia Bravo era uscita dal perimetro con l’intenzione di vendicare l’imboscata tesa agli uomini del Tenente Jacques, in seguito alla quale i cadaveri di 25 americani erano rimasti a marcire per oltre un mese fuori dal reticolato. Quei corpi abbandonati, che si decomponevano sotto gli occhi dei marines, rappresentavano il peggior attentato al loro morale. Da quando quegli uomini erano caduti, l’atmosfera alla base si era fatta cupa. Oltre 50 marines erano morti e 135 erano stati feriti dall’artiglieria nord vietnamita, ma solo in pochi potevano dire di aver visto “Charlie” in faccia. I “colli di cuoio” non avrebbero avuto pace finche non avessero regolato il conto. L’azione era studiata per un mese intero sin nei minimi dettagli. Un doppio ombrello mobile costituito da artiglieria, mortai e caccia avrebbe protetto i marines in ogni centimetro del loro percorso. Alle ore 08.00 del 30 Marzo, gli uomini della compagnia bravo uscirono dai bunker e si incamminarono sotto la protezione di una nebbia molto fitta. Appena 75 m. più avanti. E sui loro fianchi, salve di proiettili d’artiglieria alzavano alte colonne di terra rossa. 4 cannoni senza rinculo da 106 mm tenevano sotto tiro le posizioni nord Viet. I marines fissarono le baionette ai loro fucili. Quando furono in prossimità della linea dei bunker nord viet, il fuoco d’artiglieria si spostò oltre ed andò a formare uno schermo per impedire l’afflusso di rinforzi nemici. Ma, proprio in quel momento, la fortuna abbandonò i marines. La nebbia si alzò e su di loro cominciarono a scendere i proiettili dei mortai. Uno dei primi colpi si abbatte sul gruppo di comando, uccidendo l’operatore radio e gli osservatori avanzati. Il capitano Pipes fu raggiunto da un frammento che s’incastro nel petto a 5 cm dal cuore. Non fu sufficiente a fermarlo: rimase in piedi e continuò ad incitare i suoi uomini, spingendoli ad andare avanti. I marines della Bravo irruppero nelle trincee nemiche; usarono di tutto contro i nord Viet.: le armi automatiche, i lanciafiamme, le granate e gli esplosivi. I combattimenti si protrassero per 3 ore e alla fine le trincee nord Viet. Furono trasformate in tante tombe fumanti. Il nemico vi lasciò 115 morti. I corpi dei marines caduti 1 mese prima vennero recuperati, con portafogli, orologi, anelli e piastrine di riconoscimento ancora al loro posto. L’onore del corpo era stato vendicato in battaglia. I marines, tuttavia non erano ancora soddisfatti. Erano infuriati come diavoli dell’inferno. Sin dall’inizio non avevano ritenuto cosi importante la difesa di Khe Sanh ed erano stati criticati per non averla fatta bene. Westmoreland aveva usato l’assedio come un pretesto per mettere il corpo sotto controllo di un generale dell’esercito e la sua aviazione sotto il comando dell’Air Force. E ora, proprio quando il nemico era stato sconfitto, sarebbe arrivata una maledetta forza su un mitico cavallo per “salvarli”. In occasione di ogni singolo incontro per l’elaborazione dei piani dell’operazione Pegasus, il comandante dei marines, generale Robert E. Cushman jr., aveva chiarito senza mezzi termini la sua posizione: “Non voglio che ci siano salvataggi o una rottura dell’assedio da parte di una forza esterna”. Ma gli ufficiali dell’esercito erano rimasti perplessi di fronte alle scelte del comando e alle tattiche dei marines. Il nuovo comandante dell’ esercito di Westmoreland, il tenente generale William B. Rosson, suggerì con una certa generosità che forse il corpo dei marines no aveva preparato le sue truppe in modo consono a questo tipo di guerra.


avatar
reporter Larry
llrp Team Member
llrp Team Member

Messaggi : 775
Data d'iscrizione : 09.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da But il 29th Mag 2011, 4:30 pm

X voi soldati cazzuti ...Ne ho lette un po e sono veramente toccanti ... bellissimo sito di un veterano LRRP , con nomi e fatti successi dal 69' al 70' .
Assolutamente da non perdere .
Vi consiglio la traduzione con google .
http://www.wgallion.com/vietnam/

_________________
Non esitare ......nel dubbio .... Segui L'istinto ....
avatar
But
Admin

Messaggi : 2441
Data d'iscrizione : 03.09.09
Età : 48
Località : TRIUGGIO

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da But il 29th Mag 2011, 4:41 pm

http://escort68.tripod.com/71StLRP/index.html
La strada per diventare un LRRP -
Un bel racconto sulla scuola per diventare Lrrp (RECONDO School )

_________________
Non esitare ......nel dubbio .... Segui L'istinto ....
avatar
But
Admin

Messaggi : 2441
Data d'iscrizione : 03.09.09
Età : 48
Località : TRIUGGIO

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da But il 29th Mag 2011, 4:49 pm

http://www.lrrprangers.com/missions.html

27 dicembre 1967 - 1 Missione Cav ° nella Valle Ca Suoi
Leggete combattenti leggete ... forse ora riuscirete a capire chi erano i LRRP!!

_________________
Non esitare ......nel dubbio .... Segui L'istinto ....
avatar
But
Admin

Messaggi : 2441
Data d'iscrizione : 03.09.09
Età : 48
Località : TRIUGGIO

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da But il 29th Mag 2011, 4:57 pm

POESIA DEI LRRP'S

HONORING A LEADER
From: Eugene Luning
To: Bob Carr

Bob-
I've been awfully inspired by all the stories you told me back in January. Thanks again for letting me work on that story (ed: about Lt. Dilger) for you. It was a true honor. On top of writing, I also enjoy writing poetry when I can find the time. Here's something I wrote this afternoon. It's again inspired by Lt. Dilger.

"From Death"
The fire-fight sparked the night and he
rushed into eternity.
Then spread out, cold, he hurried back
to render what his country lacked.

A leader of men of highest rank
into death's warmest slumber sank
then rose again just like a Christ,
counting not the cost nor price.

His slumber, short, upon the gurney
ended not his life-long journey.
The lieutenant rose to live again.
For bullets could not stop his men.

And bullets could not down the bird
from which he swung and his men heard
his voice again upon the wave.
From death, the best are sometimes saved.

Eugene Luning
GOD'S CREATIONS

In the beginning, God created Slicks giving them the mission of Medivac, rescue, resupply and transport and he said this is good, but the Slicks will need protection, so he created Gunships to protect the Slicks and he said this is good, but the Gunships needed targets, so he created Scouts to find targets for the Gunships and he said this is good, upon surveying his works, God realized that he needed crews for his creations, so he populated the Slicks with the best and most disciplined Aviators, he populated the Gunships with lesser disciplined Aviators, and with what was left over he populated the Scouts, he looked upon his creations and said this good, now my Slicks will be properly protected and supported in their missions. God spoke to the assembled Slicks, Gunships and Scouts, saying unto them; go forth and support my most favored creation.

...the LRRPS

------------------------------------------------------------------------------------
ONORARE UN LEADER
Da: Eugene Ian
A: Bob Carr


Bob-
Ho stato terribilmente ispirato da tutte le storie che mi hai detto in gennaio. Grazie ancora per avermi permesso di lavorare su quella storia (ed: circa Dilger lt) per te. E ' stato un vero onore. Sulla cima di scrittura, mi piace anche scrivendo poesie quando riesco a trovare il tempo. Qui c'è qualcosa che ho scritto questo pomeriggio. Ancora una volta è ispirata Dilger lt.


"Dalla morte"
La lotta di fuoco ha suscitato la notte e ha
si precipitò in eternità.
Poi diffuso fuori, freddo, egli affrettò indietro
per eseguire il rendering quello che mancava il suo paese.


Un leader degli uomini di rango più alto
nel sonno più caldo della morte affondò
allora rosa ancora una volta, proprio come un Cristo,
il conteggio non il costo né il prezzo.


Suo sonno, breve, sulla barella
si è conclusa non il suo viaggio di tutta la vita.
Il tenente è salito a vivere di nuovo.
Per gli elenchi puntati non riusciva a smettere suoi uomini.


E pallottole non potevano giù l'uccello
da cui ha oscillato e suoi uomini sentito
la sua voce nuovamente sull'onda.
Dalla morte, i migliori sono a volte salvati.


Eugene Ian
CREAZIONI DI DIO


All'inizio, Dio ha creato furbastri, dando loro la missione di Medivac, salvataggio, rifornimento e trasporto e mi ha detto questo è buono, ma i furbastri avrà bisogno di protezione, così ha creato Gunships per proteggere i furbastri e ha detto che questo è un bene, ma il Gunships necessari obiettivi, così egli ha creato Scout per trovare gli obiettivi per le navi da guerra e ha detto che questo è un bene, su d'esame le sue opere, Dio si rese conto che aveva bisogno di equipaggi per le sue creazioni, così egli popolato nere con i migliori e più disciplinato aviatori, ha popolato Gunships con minore aviatori disciplinati e con quello che era rimasto oltre ha popolato gli scout, ha guardato le sue creazioni e ha detto di questo bene, ora mio chiazze d' sarà adeguatamente protetti e supportati nelle loro missioni. Dio ha parlato all'assemblato furbastri, elicotteri d'assalto e Scout, dicendo loro; Va' e sostenere la mia creazione più favorito.


... the LRRPS

_________________
Non esitare ......nel dubbio .... Segui L'istinto ....
avatar
But
Admin

Messaggi : 2441
Data d'iscrizione : 03.09.09
Età : 48
Località : TRIUGGIO

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPERAZIONI & STORIE - LRRP, SEAL, MACV SOG , GREEN BERETS

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum